MARCATRICI LASER STORM

INFORMAZIONI E CONTATTI

Gamma STORM: ideata per i grandi numeri dell’automazione

OGGI LA MARCATURA LASER È DIVENTATA FONDAMENTALE NELLE LINEE DI PRODUZIONE PER LA TRACCIABILITÀ DEI PARTICOLARI.

La marcatrice laser STORM è dotata di una sorgente fibra a impulsi ultracorti con una lunghezza d’onda di 1064 μm, in grado di eseguire diverse lavorazioni (annealing, ablazione, incisione, ecc…) e creare una combinazione ottimale tra costi, qualità e produttività. Il laser STORM nasce per tutti quei clienti che cercano un alta produttività ad un costo contenuto.
Marcatrici laser STORM

Rapporto qualità/prezzo

Marcatrici laser STORM

Qualità di marcatura

Marcatrici laser STORM

Assistenza post-vendita

Marcatrici laser STORM

Software innovativo

Marcatrice laser STORM

Industria 4.0

Tipologie di prodotto

Marcatrici laser STORM

SORGENTE LASER 20-100W

CLASSE 4

Il modulo della testa scanner STORM è provvisto di galvanospecchi bonificati che consentono di lavorare ad alta velocità. Il modulo di generazione del fascio laser STORM possiede una potenza massima in uscita di 20,5W o 50,8W, con una frequenza di ripetizione di impulsi che va da 10 kHz a 100 kHz a seconda dei modelli. L’energia dell’impulso è di 0,6 -1,1mJ e la sua durata di 105-206 ns Spot fascio laser 50 μm. Secondo la normativa europea CEI EN 60825-1, il sistema di marcatura laser STORM è idoneo ad essere incorporato in una macchina laser e posizionato all’interno di altro involucro (classe 4 di funzionamento).
Marcatrici laser STORM

STAZIONE DI MARCATURA 20-50W

CLASSE 1

Il box di protezione classe 1 di sicurezza (conforme alla Direttiva Macchine 2006/42/CE) è concepito per integrare sorgenti laser di classe 4 nei processi di marcatura su differenti materiali: metallo, leghe, alluminio, plastiche, ecc…
Costruito in profilato di alluminio, con ruote direzionali, è dotato di un sistema di sicurezza conforme a CEI EN 60825 -1 (richiesti per i sistemi laser) gestita da PLC a bordo. Si presenta come impianto semiautomatico, in varie versione a seconda delle esigenze di produzione: versione base, tavolo rotante, spostamenti automatici su X Y Z, integrazione su robot e trasportatori automatici, elettromandrini.

ACCESSORI

Box-sicurezza-Classe-1-STORM

Box sicurezza Classe 1

PPC1 STORM

Box di protezione periferico classe 1 di sicurezza conforma a IEC 60825-1 (richiesti per i sistemi laser).
Ideato per l’integrazione dei sistemi laser di marcatura nelle linee automatizzate ed isole robotizzate.
Dotati di relè di sicurezza per lo scambio dati con PLC e robot. 
Marcatrici laser STORM

Modulo abbattimento fumi

ASPIRMIG

I sistemi di marcatura laser devono essere dotati di un sistema di aspirazione dei fumi.
I moduli di abbattimento fumi/filtrazione STORM sono stati progettati e realizzati tenendo conto del rispetto dei requisiti essenziali di sicurezza e di tutela della salute delle persone e dell’ambiente.
Dotati di opzione start&stop automatico con l’avvio ciclo della marcatura, motori brushless e turbine di sottovuoto.
Tutti i moduli di abbattimento fumi son completi di filtri HEPA e a carboni attivi. Filtrazione al 98% classe HEPA 13.

Progetti speciali

Marcatrici laser STORM

CASO APPLICATIVO 1

TUNNEL DI GRANDI DIMENSIONI

Progetto di marcatura chiavi in mano per la tracciabilità di un bruciatore a combustione nel settore aerospaziale. Dimensione imponente dei componenti da tracciare, superficie conica e utilizzo di materiali high tech quali leghe di acciaio speciale e titanio. È stato realizzato un sistema di marcatura laser con tunnel di grandi dimensioni e Laser 30W MOPA.
Marcatrici laser STORM

CASO APPLICATIVO 2

SCAMBIO DATI AUTOMATIZZATO

Sistema di marcatura laser da 50W in classe 1 di sicurezza con la possibilità di caricamento manuale o con un robot collaborativo tramite un’apposita apertura studiata per garantire il corretto funzionamento dell’impianto. L’intero sistema prevede lo scambio di dati tra il Gestionale aziendale, il Robot e il Laser, rendendo il tutto completamente automatizzato.

IL SOFTWARE

Il software di marcatura STORM interagisce con gli impianti aventi i seguenti protocolli:

  • Profinet, per PLC compatibili Siemens tramite OPC Server Da, XML-DA, UA
  • Profinet, per PLC compatibili Siemens tramite librerie stand-alone
  • XML, per la gestione di macchine computer based
  • Digitale analogico, per macchine e banchi senza PLC con componenti connessi in digitale LIN/CAN per dispositivi standard LIN/CAN
  • Seriale RS232, RS485
  • Ethernet, protocollo winsock
  • SQLServer, Oracle, MySQL

• Sviluppo di geometrie piane partendo da semplici linee, rettangoli, cerchi etc.
• Archivio con capacità di salvataggio fino a 256 gruppi di differenti parametri laser
• Possibilità di associare differenti set di parametri laser ad ogni elemento
• Visione preliminare di oggetti singoli o in gruppi
• Comando esterno start – stop
• Possibilità di 4 input e 5 output configurabili
• Personalizzazione di processi tramite script
• Possibilità di caricare dati da files di testo o tabelle excell, DataMatrix, Q-Rcode
• Generazione di testo, datamatrix, barcode e stringhe variabili (data, ora, contatori…)
• Importazione files tipo dxf, dvg ,svg, plt, bmp
• Possibilità di utilizzare la funzione Wobble
• Possibilità di controllare/pilotare con un’applicazione esterna

Marcatrici laser STORM

PACCHETTI PROGRAMMAZIONE

s7 1200 s7 1500

APPLICAZIONI

Le marcatrici laser STORM sono Certificate CE.

Ideali per la marcatura di acciai legati e non, ghisa, alluminio, ottone, metalli preziosi, plastiche.

Principali settori di impiego:

  • AUTOMAZIONE
  • AUTOMOTIVE
  • MEDICALE
  • ELETTRONICA
  • ELETTRODOMESTICO

Area Download

Per poter visualizzare questo video, è necessario accettare i seguenti cookie: statistiche, marketing.

Per poter visualizzare questo video, è necessario accettare i seguenti cookie: statistiche, marketing.

Per poter visualizzare questo video, è necessario accettare i seguenti cookie: statistiche, marketing.

Per poter visualizzare questo video, è necessario accettare i seguenti cookie: statistiche, marketing.

In evidenza

Convegno Automazione e Robotica MOOG GAT

Bergamo | 11 aprile 2024

Un appuntamento da non perdere per conoscere gli ultimi sviluppi di mercato e tecnologici di settori come quelli della robotica e dell’automazione che sempre più sono strategici per il mondo manifatturiero italiano.

Seminario Tornerie / Udine

18 aprile 2024 – 17:30/19:30

Scegliere i giusti utensili e attrezzature per migliorare il processo produttivo sui torni a fantina mobile: utensili da taglio, lubrificanti e refrigeranti, dispositivi di misurazione e controllo, attrezzature di fissaggio

EXPODENTAL 2024

EXPODENTAL 16-18 maggio 2024 / Rimini

fiera numero uno in Italia per il mondo dentale

Come ottenere una buona lavorazione di questo materiale critico attraverso la scelta della punta corretta.

Contattaci

    Hai bisogno di informazioni? Scrivici!

    Compilate i campi sottostanti e riceverete velocemente la nostra risposta.