RÖDERS Automazione

RESPONSABILE PRODOTTO

Alessandro Pieroni
cell.: +39 349 7596948
email: apieroni@ridix.it

Dispositivi di movimentazione pezzi e utensili

Macchine affidabili e processi di lavorazione lineari sono condizioni indispensabili per incrementare l’efficienza produttiva attraverso l’automazione. L’esperienza più che ventennale di Röders e l’ampia conoscenza delle lavorazioni garantiscono tali condizioni.

Röders infatti già nel 1995 ha venduto la sua prima macchina automatizzata per la lavorazione 24 su 24 ore, 7 giorni su 7. Da allora Röders ha installato più di 500 sistemi di automazione introducendo e sviluppando continuamente nuove soluzioni hardware e software. Oggi sono disponibili numerose soluzioni di automazione supportate da un software, sviluppato nell’ottica dell’Industria 4.0, facile da utilizzare e ricco di funzioni in grado di raggiungere un altissimo livello di efficienza.

Al fine di soddisfare la varietà delle richieste, nel corso degli anni Röders ha quindi sviluppato un portafoglio completo di dispositivi di automazione, dalla soluzione a ridotto ingombro completamente integrata nella singola macchina alle linee robotizzate su rotaia con numerose macchine, anche integrando diverse tecnologie di produzione.

 Jobmanager RMSMain

Il cuore di un’automazione è il software per la gestione dei job (jobmanagement) che, nel caso di automazione con più macchine in una cella di produzione, è anche definito gestionale di cella (cell managmement). Si tratta dell’RMSMain, semplice, con minima richiesta di immissione manuale di dati, facile da utilizzare e molto veloce.

caratteristiche distintive

Roeders Automazione
  • Innovativo e semplice software di gestione delle attività e delle celle per
    l’automazione di singole macchine o più macchine
  • Visualizzazione chiara dello stato delle lavorazioni in tempo reale
  • Definizione semplice e modificabile delle priorità, blocco e rilascio dei lavori.
  • Possibili vari moduli software dedicati per l’Industria 4.0
  • Possibile l’identificazione chip dei pallet e conseguente caricamento
    del programma relativo al pezzo
  • Possibile importazione in macchina di dati relativi al pezzo da lavorare
    quali origine pezzo, misurazioni, etc.
  • Ottimizzazione nella gestione delle singole macchine che compongono
    una cella di produzione
  • Riduzione al minimo dei cambi utensile per la lavorazione simultanea
    di più pezzi in una sola macchina (rilevamento attivo degli stessi utensili)
  • In caso di celle di produzione, possibile la definizione di una
    sequenza di lavorazione per che coinvolge diverse macchine
  • Possibile bloccaggio diretto dei pezzi, ovvero senza pallet, in vari possibili
    orientamenti particolarmente utile nella lavorazione di molte facce
  • Possibilità di automazione di linea collegata a più macchine con più unità di
    cambio pallet (consigliabile in caso di tempi di lavorazione brevi per macchina)
Roeders Automazione

Gli impianti automatizzati Roders prevedono una gestione centrale degli utensili
per l’uso ottimizzato degli stessi.

Gli utensili nella cella sono disponibili per tutte le macchine. In questo modo il magazzino
portautensili delle macchine viene esteso efficacemente grazie ai posti utensili esterni
che fungono da magazzino centralizzato. Per questo motivo i cambi utensili delle macchine
possono essere scelti più piccoli e quindi più economici. Pertanto, il magazzino utensili
di ogni singola macchina contiene solo gli utensili di uso frequente e quelli necessari per l’attività.

Gli utensili usurati sono riposti in una zona speciale del magazzino centrale, pronti per la sostituzione.

L’offerta di macchine Roeders si compone di serie e modelli differenti, ideali per le lavorazioni 3D, per la produzione degli stampi e in genere per tutte le lavorazioni meccaniche complesse.
Su tutti i modelli è possibile eseguire lavorazioni di fresatura e rettifica a coordinate, sia 3 che 5 assi, anche in modalità non presidiata.

l’azienda

Röders: tradizione e 200 anni di innovazione

Affidabilità grazie alla continuità

Da oltre 200 anni e 6 generazioni in linea diretta, la ditta Röders è un’azienda gestita dalla stessa famiglia ed è considerata da sempre un interlocutore affidabile e serio da parte della propria clientela e dei propri partner. L’azienda artigianale nacque come fonderia per la produzione di oggettistica in peltro nell’epoca in cui non esistevano ancora industrie. Questa tradizione continua tutt’oggi.

Successo grazie all’innovazione

Poiché nessun costruttore era in grado di offrire macchine idonee alla necessaria razionalizzazione e riduzione dei costi nella costruzione di stampi per il soffiaggio di bottiglie, la ditta Röders decise di sviluppare sulle fresatrici l’allora sconosciuta tecnologia HSC, contribuendo così in modo significativo, grazie ad un’elevata innovazione, all’affermazione di questa moderna tecnologia di lavorazione, oggi ampiamente diffusa. Ad oggi sono installate nel mondo più di 3.000 fresatrici ad alta velocità Röders.

fresatrici_alta_velocita_roeders_114

area download

in evidenza

Con le marcatrici TruMark di TRUMPF lo strato anodizzato non si danneggia, ma viene solamente “ridipinto”.

Da oggi puoi ottenere una marcatura eccellente sui metalli più duri con un’estrema libertà di azione: senza cavi e con WiFi.

Fresatrici Roeders DEMO/USATO garantito

Roeders rinnova il suo showroom presso la sede tedesca di Soltau. Disponibili macchine “demo” super accessoriate (pari al nuovo). Oppure consulta il nostro “Catalogo USATO”.

Lubrorefrigerante appositamente sviluppato per la brocciatura, una lavorazione nella quale l’utensile esegue tagli, scanalature, sezioni dentate su superfici interne o altre geometrie durante la costruzione di ingranaggi, riduttori e altri componenti legati al mondo industriale.

Contattaci

    Hai bisogno di informazioni? Scrivici!

    Compilate i campi sottostanti e riceverete velocemente la nostra risposta.